venerdì 5 febbraio 2010

ROMANTICO

Sissì, lo so che mi ero ripromessa di non farne più ma voi mi avete tutte incoraggiato a continuare e così sono ricaduta nella dipendenza cronica da scaldacollo:) La verità è che me li chiedono e io sono sempre felice di accontentare le mie "clienti" che si sa che il cliente c'ha sempre ragione;)
Eccone quindi uno in versione romantica-pastello per una signora che compie gli anni... nell'intento di farlo un pò più "sciura" gli ho allungato la punta così da sembrare un pò più sofisticato. Il modello di base è comunque sempre lo stesso: il mitico punto della zia Gina! Che ormai, dopo il post precedente, è patrimonio dell'umanità:)

5 commenti:

Lo ha detto...

questo è davvero romantico e bello...complimenti :)

Franca ha detto...

bellissimo! Franca

Rosa ha detto...

Bello bello! Anch'io vado matta per gli scaldacollo, anche se in questo periodo devo essere un po' sul megalomane e mi sto appassionando agli scialli e più sono difficili e più mi piacciono. forse perchè sto per finire l'Haruni shawl , cosa su cui all'inizio non avrei scommesso...
A presto,
Rosa

Valentina ha detto...

Grande zia Gina!!! La prossima settimana mi porto a Parma la lana e ne faccio un paio!!!!!ah! che numero di uncinetto usi!??!

Ines ha detto...

Lo, hai visto? Lana Inghilterra in offerta.. ultimi due gomitoli!

Franca, grazie ^___^

Rosa, cos'è l?Haruni Shawl?? comunque piano piano anche io mi sto drogando di scialli.. dammi tempo;)

Vale, il 7 o il 9... dipende dalla lana!